Un teatro per la nostra Università

 

Formare le nuove generazioni

Un teatro per la nostra Università

Un teatro per la nostra Università: liberare la creatività, sperimentare l’interdisciplinarietà

L’esigenza di dotare l’Università di Padova di un luogo dedicato esclusivamente al teatro deriva, come testimonia anche l’esempio di altri Atenei italiani e internazionali, da una riflessione preliminare: la necessità di avere uno spazio nel quale possano attivarsi forme di creatività artistica e di sperimentazione interdisciplinare.

La realizzazione del teatro di Ateneo, anche se progettata a seguito dell’adeguamento di una struttura già esistente, ad esempio il Teatro Ruzante, dovrebbe tenere conto di alcuni elementi tecnici essenziali: un palco in legno idoneo alle messe in scena, pannellature nere da utilizzare come fondali e come quinte, camerini, impianti acustici e di video-proiezione, sistemi di illuminazione adatti all’allestimento di eventi performativi.

Azioni

  1. Adeguamento del teatro Ruzante al fine di riportarlo alla sua vera funzione di teatro e creazione di una compagnia teatrale universitaria attraverso la quale promuovere attività didattiche curriculari ed extra curriculari.

    Tempi:

    • Adeguamento del teatro Ruzante: 12/2022
    • Avvio compagnia teatrale: 12/2022
    • Prime rappresentazioni teatrali: 06/2023

Tale spazio può essere pensato, con il coinvolgimento delle studentesse e degli studenti e dei docenti dell’Ateneo interessati a prendere parte al progetto, per ospitare laboratori teatrali, dal teatro antico alla drammaturgia moderna e contemporanea; spettacoli di danza; prove ed eventi musicali; laboratori didattici metodologicamente innovativi che prevedano percorsi formativi curriculari, in lingua italiana e in lingua inglese, con la possibilità di attribuzione di alcuni CFU; lezioni-spettacolo; laboratori di teatro sul corpo, sulla respirazione e sulla voce con la preparazione di brevi azioni teatrali e sezioni performative di improvvisazione; corsi di public speaking per studenti, dottorandi, ricercatori; rassegne di teatro universitario con il coinvolgimento degli studenti Erasmus; incontri didattici sulle professioni del teatro (regia, drammaturgia, recitazione, scenotecnica, illuminotecnica, musica, danza) in collaborazione anche con il Teatro Stabile del Veneto.

Le finalità sono molteplici e vanno tutte nella direzione di creare un luogo di formazione ma soprattutto di aggregazione. Alcune azioni che possono essere intraviste nella creazione e gestione di un teatro universitario possono essere molteplici e tra queste quelle di creare una compagnia teatrale universitaria che ogni anno possa mettere in scena un cartellone di rappresentazioni e di eventi; arricchire le competenze e la formazione di studentesse e studenti, promuovendo efficaci e integrate forme di interdisciplinarietà e di sperimentazione; stabilire, grazie ad una piattaforma teatrale permanente e a progetti di ricerca innovativi, forme di collaborazione con le Istituzioni, gli Enti e le Fondazioni del territorio nazionale e internazionale; realizzare iniziative in grado di svolgere una forte azione di promozione e diffusione dell’immagine culturale ed artistica dell’Ateneo, in una prospettiva di società sostenibile.